COMUNICAZIONE DEL SINDACO

...

01/04/2020

mascherine Regione Veneto

Cari cittadini e cittadine, con grande piacere vi posso annunciare che l’Amministrazione omunale dopo aver distribuito le mascherine offerte dalla Regione Veneto, procederà nei prossimi giorni a distribuire insieme ai volontari della Pro Loco omunale le mascherine offerte dalla stessa.

Inizialmente l’associazione aveva pianificato di distribuire le mascherine solamente comunicando questa decisione alla scrivente Amministrazione e alla Stazione dei carabinieri di Nogara, nonostante le prescrizioni dettate dalle varie ordinanze regionali e Dpcm in merito agli spostamenti dalla propria abitazione. Per fortuna, il Presidente dell’associazione ha avuto l’accortezza di avvisarmi in quanto, come ogni Amministratore Comunale sa, non è possibile in questo particolare periodo fare niente al di fuori di quanto prescritto, senza incorrere in sanzioni per l’associazione e per gli stessi volontari (nonostante il fine nobile dell’iniziativa). Solo l’Amministrazione Comunale e le aziende autorizzate (in base alla natura dell’attività svolta) possono svolgere questo tipo di servizio.

Distribuendo, invece, le mascherine come Amministrazione in collaborazione con i volontari della Pro Loco non si incorre in alcuna sanzione da parte delle forze dell’ordine e si trasmette alla nostra comunità il giusto spirito di collaborazione.

 

Ringrazio, perciò, di cuore a nome dell’intera Amministrazione Comunale, dopo averlo fatto personalmente, il presidente Bonfante Patrizio per la generosità dell’Associazione Pro Loco di Sorgà.

 

Colgo l’occasione per ringraziare, anche, l’Auser e il circolo Noi di Bonferraro per la collaborazione dimostrata nella distribuzione delle mascherine fornite della Regione Veneto.

 

Il popolo veneto, il suo tessuto produttivo ed associativo dimostra in ogni difficile situazione, come quella attuale, di avere un grande cuore, di ripartire sempre anche dopo una grande batosta. È per questo che sono sempre più convinto che ce la faremo.

 

 

Sorgà, 1° aprile 2020

 

 

Il sindaco      

Nuvolari Christian